skip to Main Content
Didattica del basso elettrico a cura del M° Gaetano Ferrara

Altezza e Frequenza

Le onde prodotte dalle vibrazioni dei corpi elastici presentano un’estrema varietà di modelli, nella maggior parte dei casi avviene una produzione multipla di vibrazioni la cui somma dà delle forme d’onda molto complesse, per capire l’altezza però prenderemo in considerazione la forma grafica sinusoidale di un suono puro, ovvero un suono non presente in natura, ma riproducibile da un dispositivo elettronico, costituito da un’onda singola priva di ulteriori sovrapposizioni di onde (senza frequenze armoniche superiori).

SUONO PURO RAPPRESENTATO DA UN’ONDA SINUSOIDALE

La vibrazione e l’onda conseguente compiono un percorso oscillatorio periodico di cui è possibile misurare la frequenza: più questa oscillazione è veloce (frequente) nel tempo più il suono sarà acuto, al contrario una vibrazione lenta, a bassa frequenza, produrrà un suono grave.

ONDE SINUSOIDALI RAPPRESENTANTI SUONI ACUTI E GRAVI

La misura della frequenza è determinata da quante volte in un minuto secondo si ripete il ciclo (o periodo) dell’onda, tale unità di misura è chiamata, in onore del fisico tedesco che studiò i fenomeni delle onde elettromagnetiche, Hertz, abbreviato Hz.

CICLO DELL’ONDA RIPETUTO NEL TEMPO

Dunque un basso numero di hertz, ovvero di cicli al secondo ripetuti dall’onda, corrispondono ad un suono grave a bassa frequenza, come ad esempio il nostro MI basso del basso elettrico da 41,203 Hz:

Mi Basso 41,203 Hz

La classica frequenza media è quella di 261,63 Hz, Do centrale del pianoforte e delle tastiere, che troviamo anche al diciassettesimo tasto in prima corda sul basso elettrico:

Do Centrale 261,63 Hz

Una vibrazione ad alta frequenza, quindi con un elevato numero di hertz (cicli al secondo), corrisponde ad un suono che noi definiamo acuto, alto, come il MI al dodicesimo tasto della prima corda della chitarra, che coincide con la frequenza, neanche altissima, di 659,26 Hz:

Mi Acuto a 659,26 Hz (I corda 12 tasto chitarra)

Ascoltate ora un suono decisamente acuto a 7.000 Hz (7 kHz):

7.000 Hz (7 kHz)
Back To Top